luciano petullà

systems and dimensions of new communication

I primi 25 anni di Linux Oltre ad essere una delle arti distintive della modernità, la musica jazz è spesso citata come modello organizzativo ed espressivo ideale per la sua capacità di stabilire il giusto interplay fra l’idiosincraticità dell’individuo e l’armonia del gruppo – caratteristicamente, e a turno, i musicisti hanno la massima libertà di esprimersi creando, rispetto al tema e alle armonie centrali, variazioni musicali che diventano veri temi alternativi in schemi che, quando riusciti, si sposano con le sensibilità e il lavoro degli altri componenti del gruppo. Tale produzione di innovazione collettivamente controllata mi fa pensare alla storia e ai risultati raggiunti dai prodotti e dai progetti che si richiamano allo sviluppo di software open source, ovvero del software applicativo che si giova dei contributi di qualunque soggetto sia in grado di comprenderne le funzionalità leggendone il codice sorgente – la condizione esplicita per partecipare è quella di mantenere il codice aperto e documentato cosicché qualunque persona possa migliorarlo e/o aggiungere nuove funzionalità. Consentire il libero utilizzo del software e lasciare il codice aperto vuol dire mettere a disposizione di tutti il file originario contenente le istruzioni date al computer – istruzioni scritte in un linguaggio leggibile da…

Read More

L’ebook gratuito e antologico dei post del blog In questo post spiegherò cosa troverete all’interno di questo ebook gratuito e il perché ho deciso di donarvelo. In questi ultimi decenni della storia umana abbiamo visto internet e le tecnologie della comunicazione digitale insediarsi velocemente nelle attività e nelle esperienze quotidiane di miliardi di persone. Passo dopo passo e a ogni nuovo risveglio abbiamo imparato a convivere con un qualcosa che appariva nuovo e poi, come per tutte le altre precedenti incorporazioni tecnologiche, assolutamente scontato. Fin dagli anni 2000 mi sono proposto di riflettere sugli slittamenti che questo traino tecnologico stava introducendo nelle pieghe delle nostre vite, provando a evidenziare le vie e i contesti di questa rapida presa anche nelle forme più istantanee della scrittura online. In alcuni stadi di questa avvolgente progressione ho avuto così modo di postare articoli su temi che, per rilevanza e mia attitudine interpretativa, ritenevo utile approfondire dal punto di vista tecno-sociale e infrastrutturale, ovvero degli interessi che preparano e rendono possibile l’instaurazione di nuove routine di vita, individuali e sociali. La spigolatura degli eventi offerti attraverso una scrittura online, certamente più frettolosa ed editorialmente impulsiva – e nel mio caso anche temporalmente parsimoniosa –…

Read More