luciano petullà

systems and dimensions of new communication

Luciano Petullà, dopo una sottile analisi del retroterra culturale Usa – soprattutto del periodico «Wired» dedicato alle nuove tecnologie –, ci offre un’ampia panoramica della gamma dei vari prodotti italiani Avventurarsi nella pubblicistica dedicata a Internet, e in genere a tutte quelle tecnologie di informazione e di comunicazione che hanno dato vita negli anni Novanta al fenomeno della “Net economy”, non è affatto agevole. Non abbiamo remore ad inserirci tra coloro che spesso provano un senso di disorientamento. Eppure, il giornalismo “high tech” sta entrando velocemente e stabilmente nelle pieghe delle nostre fonti informative, grazie soprattutto al fenomeno che ha reso tale settore così intrinsecamente popolare. L’insieme di pratiche e spazi di informazione/conoscenza che chiamiamo Internet ha, infatti, nella strumentazione informatica e telecomunicativa la sua struttura portante, e questa, oltre a sorreggerne l’universo, ne plasma inevitabilmente le possibilità espressive, con un grado di “libertà” mai precedentemente conosciuto in un sistema di comunicazione così tecnologicamente esteso. Lo spirito del “bricoleur” L’aggiornamento tecnologico, allora, non viene a porsi solo come una comprensione delle modalità con cui è possibile costruire le configurazioni ma, nel caso si decida di approfondirne la conoscenza, può permettere di inventarne di nuove. La Rete è piena di tecnologie…

Read More